TIMBALLO AL NERODISEPPIA CON TAGLIOLINI CROCCANTI E BASILICO FRITTO SU VELLUTATA DI FINOCCHIO

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. seppioline nostrane piccolissime (sippi)

150 gr. patate lessate

200 gr. panna fresca

3 scalogni

2 uova

60 gr tagliolini freschi all’uovo (meglio se fatti in casa)

2 finocchi

30 gr. olio extra vergine

Sale e pepe

 

Preparazione:

Pulite le seppioline tenendo il sacchetto del nero e i loro fegati, soffriggete lo scalogno, aggiungete le seppioline e portate a cottura aggiusatando di sale,pepe e prezzemolo. Frullate la panna con le uova, passate le patate col passapatate-mettete in un recipiente le seppioline, le patate schiacciate e le uova con la panna e frullate non troppo finemente. ungete gli stampini di alluminio (quelli tipo crem caramel) con olio e.v. e riempiteli per 2/3 con il composto frullato. Cuocete in forno a bagno maria a 180° per 25 minuti (devono risultare abbastanza morbidi).

A parte lessate i finocchi a piccoli pezzi in acqua salata, una volta cotti frullateli con olio extra vergine. Friggete in olio e.v. per pochi secondi i tagliolini e le foglie di basilico facendo attenzione agli schizzi. Impiattate mettendo la vellutata di finocchio a specchio nel piatto e adagiandovi sopra il timballo sulla cui sommità appoggerete i tagliolini e il basilico appena fritti, irrorate con un filo di olio extra vergine.